IX MEMORIAL ROBERTO BELLEZZA: PULCINI

Si chiude la prima settimana del 9°Memorial Roberto Bellezza, all’insegna, come d’abitudine, dello spettacolo e del divertimento. Brividi, nel pomeriggio, per il forte temporale abbattutosi su Osimo, con l’incertezza fino all’ultimo, della disputa. Fortunatamente, il meteo è stato amico ed il diradare delle nuvole, ha permesso, il regolare svolgimento ed aperto le danze, con Junior Macerata – Filottranese. Match tirato, con la “Nese” che si è imposta con il più classico dei punteggi: 2 a 0, ma c’è stato da sudare, per i biancorossi, per avere la meglio sulla Junior, che ha venduto cara la pelle. In contemporanea, il Castelfidardo Bianco ha superato di slancio, la Nuova Sirolese. 7 a 2 l’esito finale, per un Castelfidardo in gran spolvero, sul quale, nulla hanno potuto, i pur bravi “pulcini” sirolesi. Alle 20:00, le altre due partite, con lo show, della corazzata Academy Civitanovese, sulla pur coriacea Osimana Gialla, vittima di un 12 a 0, frutto della strapotenza tecnica e fisica di quella, che a detta di tutti, è la favorita alla vittoria finale. Troppo forti questi campioncini, che nelle prime 2 partite, hanno realizzato 26 reti, subendone solo una. Grandi davvero !! Alle 21:00, l’altra squadra giallorossa, l’Osimana Rossa, ha impattato 4 a 4, contro l’indomabile Camerano. Gran primo tempo, dei ragazzi di Mr. Giacco, che sembravano in dominio della partita. 3 a 1, all’intervallo, con reti davvero pregevoli e gioco collettivo ben ispirato. Nella ripresa, reazione dei gialloblu, che pervenivano al pareggio, sfiorando anche il vantaggio, che invece trovava, un’Osimana, pronta ad infilare l’avversario, con un contropiede micidiale. Neanche il tempo di gioire, che il Camerano, trovava l’acuto vincente, per un meritato pareggio. Grandi applausi a tutti. Si chiude la serata, con il Villa Musone, che supera il Passatempo, non senza sudare, con il punteggio di 2 a 0. Partita abbastanza equilibrata, ma portata a casa, dal Villa Musone, grazie a talento e determinazione. Alla fine, panino, patatine e tanta allegria. Viva il calcio, viva il Memorial Roberto Bellezza !!