OSIMO STAZIONE – OSIMANA 1 2

Una buona Osimana, espugna il campo di Camerano, per l’occasione terreno amico dell’Osimo Stazione, vista l’indisponibilità del Bernacchia, con il punteggio di 2 a 1. Di Mongiello e Ferri le marcature a rimontare il vantaggio dei padroni di casa, su calcio di rigore. Mr. Ciattaglia schiera la seguente formazione: Tomba tra i pali. Gatto, Madonna, Ciaramitaro e Bellucci nella linea difensiva. Garcia, Ferri e Pigini a centrocampo ad innescare il trio d’attacco composto da Dell’Aquila, Mongiello e Falcinelli. Avvio scoppiettante dei giallorossi che vanno ripetutamente vicini alla marcatura con Ciaramitaro, due volte, Ferri e Falcinelli, ma, prima due miracoli di Bottaluscio, poi la traversa, negano la rete del vantaggio. I padroni di casa, aggressivi e tenaci, imbastiscono buone azioni di ripartenza, senza impegnare mai severamente Tomba, ma creando diversi momenti di panico, nell’area giallorossa. La prima frazione si chiude in parità e si riparte con gli stessi effettivi e lo stesso canovaccio. Un’occasione per parte, fino al vantaggio dell’Osimo Stazione, su penalty concesso, forse generosamente dal direttore di gara. L’Osimana reagisce e ribalta il risultato, rabbiosamente, nel giro di pochi minuti. Garcia imbecca Dell’Aquila che entra in area e regala un confettino delizioso a Mongiello, che deve solo spingere nel sacco la palla, seppur con il grande merito di farsi trovare nel posto giusto al momento giusto. Subito dopo, bell’azione di prima sulla corsia di destra, con Falcinelli che mette al centro un bel pallone per l’inzuccata perentoria di Ferri. Avversari scossi e nuova occasione per i giallorossi, con Bottaluscio che torna protagonista, evitando la terza marcatura. Primi avvicendamenti, con Pasquini che rileva Falcinelli, Campanelli per Pigini, poi a seguire, Montesi per Dell’Aquila, con l’avanzamento di Madonna in attacco e Farotti per Gatto. Finale di partita con i padroni di casa all’arrembaggio e Pasquini che non sfrutta a dovere una ghiotta occasione su delizioso assist di Madonna. Triplice fischio finale a suggellare la prima vittoria stagionale. Forza ragazzi !!