OSIMANA – PORTUALI ANCONA 1 1

Esordio con molte ombre, quello dell’Osimana di Mr. Mobili, oggi al Diana, con il solo lampo di luce del gol di Antonio Montesano, ragazzo del 2004 prodotto del vivaio giallorosso, oggi schierato nell’undici titolare. Altro ben poco da ricordare o forse da ricordare molto bene. Approccio decisamente sbagliato e squadra dominata dagli avversari, tosti e tecnici. Ci pensa Chiodini a tenere in piedi la partita, fino a pochi minuti dal termine, quando un mancato gesto di fair – play, scatena un parapiglia del quale ne fa le spese un giocatore dei Portuali, inevitabilmente espulso dall’arbitro. Nella ripresa, tutt’altra storia, con l’Osimana che finalmente prende l’iniziativa, trova il vantaggio con il baby Montesano, bravo a raccogliere un suggerimento di Buoncompagni al limite dell’area ed a scaricare un fendente nell’angolo basso. Partita in discesa ed i ragazzi di Mr. Mobili padroni del campo e capaci di sciupare palle gol clamorose a ripetizione. Gol, anzi tanti gol mangiati e gol subito allo scadere dei 5 minuti di recupero. Beffa, per quello visto nel secondo tempo, ma risultato sostanzialmente giusto. Ora, quale è la vera Osimana? Quella tosta di un ottimo precampionato o la floscia di oggi? Sabato a Castelfidardo vedremo.