GABICCE GRADARA – OSIMANA 2 3

Osimana corsara in quel di Gabicce grazie alle marcature di Micucci e Proesmans nella prima frazione e Pizzuto nella ripresa, ma soprattutto di carattere e caparbietà. Buona partenza dei ragazzi di Mr. Mobili che, nonostante le defezioni di lunga data di Marcantoni, Bambozzi, Donzelli e Bellucci e le ultime di Calvigioni e Andreucci, prendono le redini del gioco con pressing alto e tanta intensità. Buona partenza ed approccio, ma subito la doccia fredda del gol subito al 10′, dove sugli sviluppi di una punizione dalla sinistra, un rimpallo libera solo soletto un avversario a tu per tu da Chiodini che nulla può. Subito sotto, ma subito bella reazione con il palo a strozzare l’urlo del gol ai giallorossi e da lì a poco l’affondo del rientrante a tempo pieno Pasquini, devastante, fermato fallosamente in area. Micucci realizza dal dischetto e parità ristabilita. L’Osimana ha il merito e la forza di insistere ed è premiata dalla marcatura di Proesmans, bravo a girare di testa, nell’angolo basso, una pennellata del solito Pasquini. Vantaggio meritato con il quale finisce la prima frazione. Nella ripresa, l’Osimana ricomincia da dove aveva lasciato, senza cali di tensione, aumentando anzi il predominio territoriale. Mr. Mobili avvicenda al 10′ Montesano con Madonna e Montesi con Pizzuto che dopo pochi minuti, ripaga la fiducia del Mr. con un bel gol di rapina su azione d’angolo. 3 a 1, tifosi in festa e partita in ghiaccio, riaperta da una strepitosa rete del Gabicce alla mezz’ora e tenuta in bilico anche dalle diverse occasioni non concretizzate dai giallorossi. Nei giallorossi entrano anche Cavezzi, Ganci e sul finale riassapora il campo Bambozzi. Apprensione finale ma nessun pericolo reale per Chiodini fino al triplice fischio. Ottima prova, bella dimostrazione di carattere, personalità che unite al talento, lasciano un bel sapore per le imminenti feste natalizie. Bravi ragazzi, nulla è fatto, ma la strada è giusta.