Archivi autore: admin

CONFERME MERITATE

Di uno lo speaker disse: ” L’ascesa, l’infortunio, il ritorno. Sempre preciso e puntuale. Difende e riparte ” (Pizzuto), dell’altro ” Qualità e solidità, l’infortunio e la forza di risorgere. Ora è tornato” In comune tanta qualità, tecnica ed umana e purtroppo anche la sfortuna, che li hanno fermati per pochi mesi Alessandro e purtroppo per tutta la stagione Federico. Ora sono pronti e ci saranno nella prossima Stagione d’Eccellenza.

IL FUTURO E’ ADESSO

Come abitudine ormai per le conferme, riportiamo con piacere le parole a lui dedicate in occasione della festa giallorossa: “Il talento divino, il ragazzo si sta facendo e tutti ce ne stiamo accorgendo”. Francesco Madonna ed Osimana, un matrimonio che continua ed è un piacere vedere la crescita professionale ed umana di un ragazzo cresciuto sotto i nostri occhi.

TURBO ARGENTINO

Dopo la raccomandazione di Xavier Zanetti, non potevamo non raggiungere l’accordo per una delle colonne, ormai storiche dell’Osimana. Lucio Micucci, chiamato sul palco del Diana dal Sindaco Pugnaloni con: ” Un motorino, una corsa inesauribile, un piede sudamericano, una forza della natura. L’anima dello spogliatoio. Che sia con la chitarra o con la palla, con lui ci si sballa” sarà ancora con noi nella prossima stagione. Per vederlo calcare il campo da gioco, dovremo però aspettare qualche mese, per la necessaria riabilitazione a seguito di un intervento che subirà nei prossimi giorni. In bocca al lupo Lucio, ti aspettiamo !!

MISTER X E’ ALEX BUONAVENTURA

Oggi torniamo seri. Come tutti i nostri affezionati avevano già capito, Mr. X è Alex Buonaventura che anche l’anno prossimo indosserà la casacca giallorossa. Accordo raggiunto con soddisfazione di tutti.

MACERATESE CAMPIONE

E’ la Maceratese la squadra Campione dei gironi di Promozione per la Stagione 2021/22. Osimana battuta alla Helvia Recina per 2 a 0 dopo una partita condizionata dalle assenze e dal caldo. Peccato perchè non avremmo voluto chiudere una stagione così bella con una sconfitta, ma onore agli avversari e soprattutto ai superstiti di una intossicazione alimentare che ha colpito, a poche ore dalla partita, praticamente tutta la rosa. Onore a chi è sceso in campo ed onorato l’impegno con una partita all’altezza. Oltre alle assenze previste di Donzelli, Alessandroni, Bellucci, Proesmans e Micucci, Mr. Mobili si è visto mancare improvvisamente Patrizi, Pizzuto, Montesi, Pasquini, Chiodini e Mercanti, con Bambozzi che ha eroicamente stretto i denti, con sintomi caratteristici prima e subito dopo la partita. Un’ecatombe in piena regola. Il rovescio della medaglia è che abbiamo potuto testare giovani promesse come Falcioni (titolare), Romanelli, Di Lorenzo e Starnari, con Madonna a sperimentare l’insolito ruolo di centrale di difesa. L’Osimana ha tenuto testa ai padroni di casa, anche loro con una formazione ricca di giovani, andando vicina alla marcatura con Ganci e Bambozzi e colpendo 3 legni di una porta stregata. E’ finita con la squadra sotto la curva, numerosa anche oggi, a ringraziare per l’appoggio avuto tutta la stagione e salutare la fine di una stagione lunga ma ampiamente appagante.