Archivi categoria: Uncategorized

OSIMANA – VALFOGLIA 2 1

L’Osimana batte il Valfoglia, sul terreno amico del Vianello, al termine di una partita, ancora una volta vibrante, intensa, combattuta fino all’ultimo respiro. 2 a 1, il risultato finale, grazie alle reti di Morganti e Pasquini, che consentono ai giallorossi, di ribaltare il risultato del primo tempo, conclusosi con gli ospiti in vantaggio. Mr. Mobili, tutt’altro che soddisfatto dell’ultima prestazione, seppur vincente contro il Moie Vallesina, aveva chiesto, in settimana, alla squadra, una prova di maturità, personalità, audacia e soprattutto un altro tipo di approccio alla gara. I ragazzi, hanno risposto sul campo, presentandosi nel migliore dei modi, concentrati e col piglio giusto, per giocare ed ottenere il massimo della posta. Buon inizio, buon fraseggio e diverse incursioni pericolose, lasciavano presagire il vantaggio. Il Valfoglia, squadra ordinata e con individualità importanti, colpisce a metà tempo, inaspettatamente, con Rossi, magistralmente servito in area da Roselli. La prima frazione si conclude con il vantaggio ospite, anche grazie ad alcuni interventi importanti di Barbati, su Streccioni e Pasquini. Nella ripresa, stesse formazioni e stesso copione, con il Valfoglia che temporeggia e l’Osimana, protesa in avanti alla ricerca della marcatura. Al 15’, un’incursione di Sabbatini in area, viene chiusa regolarmente dalla difesa ospite, salvo, la grossolana ingenuità di Roselli, che colpisce lo stesso Sabatini, con un pugno, a palla ormai lontana. L’arbitro, il Sig. Traini di San Benedetto, vede il tutto e decreta il giusto rosso, con rigore annesso. Grandi proteste, lungaggini di rito, che però, non scalfisce la freddezza di Morganti, lesto dal dischetto a mandare la palla all’angolo sinistro del portiere, proteso a destra. In superiorità numerica, l’Osimana mette cuore ed anima sul tappeto verde e senza non poche difficoltà, ma con merito, trova il raddoppio, con Pasquini, irresistibile sulla sinistra: dribbling, corsa verso il centro e fendente, di piatto destro sul secondo palo. Grande giocata, per il sempre più convincente esterno giallorosso. Il Valfoglia, non ci sta e reagisce con veemenza, tentando in tutte le maniere, lecite e non, di arrivare al pari, senza far conto però, sulla voglia di vittoria dei giallorossi. Al 95’, al triplice fischio, grande esultanza sugli spalti e tutti a far festa sotto la curva. La strada intrapresa, sembra quella giusta. Non tutto è ancora collimato, alcune ingenuità, l’assenza di malizia ed altri piccoli dettagli, sono ancora da mettere a punto, ma il grande cuore, la determinazione e finalmente l’approccio alla gara, la voglia di condurla in porto, fanno ben sperare. La strada è giusta.

OSIMANA: Pesce, Ristè, Montesi, Ferri, Gregorini, Ciaramitaro, Pasquini, Morganti, Streccioni, Sabbatini (Marcantognini), Negozi (Baro). All. Mobili  A Disp.: Polenta, Paccamicci, Gallina, Campanelli, Castorina.

SABATO ANCORA AD OFFAGNA

Ancora una volta, ad Offagna. Contro il Valfoglia, sabato, stante l’indisponibilità del Diana, i giallorossi di Mr. Mobili, scenderanno in campo alle ore 15:00, in quella che dovrebbe essere l’ultima partita casalinga giocata al Vianello. Mr. Mobili, dovrà rinunciare a Ripa, infortunato, ma probabilmente, avrà a disposizione, l’intera rosa, visto il recupero di Gregorini. Appuntamento a Sabato, ore 15:00.

OSIMANA- MOIE VALLESINA 2 1

Torna alla vittoria, l’Osimana di Mr. Mobili, che batte 2 a 1, il Moie Vallesina, grazie alla doppietta di Negozi, protagonista della giornata. Non è stata una partita facile, né tantomeno brillante, da parte della truppa giallorossa, ma grazie al talento ed alla forza di volontà, del gruppo, l’intera posta è stata portata a casa. Una bella boccata d’ossigeno, alla quale però, va data continuità, per non vanificare sul nascere, un cammino degno degli sforzi di giocatori, allenatore, società e tifoseria. Mr. Mobili, schiera Pesce tra i pali, affianca il debuttante Ciaramitaro al sempre più convincente Montesi, al centro della difesa. Sugli esterni, Ristè e Castorina bassi, con Sabbatini e Pasquini avanti. Ferri e Morganti al centro del gioco e coppia d’attacco: Streccioni-Ripa. Inizio tutto di marca Vallesina, con un serio pericolo già al calcio d’avvio e redini del gioco in mano ospite. I giallorossi, sembrano in giornata no, con un’infinità di passaggi fuori misura, contrasti persi ed apprensione. A complicare la giornata, il nuovo infortunio di Ripa, costretto ad uscire per il riacutizzarsi del vecchio malanno. L’Osimana soffre la maggior brillantezza degli ospiti, ma resiste con cuore, portando lo 0 a 0, fino al termine del primo tempo. Nella ripresa, il cambio di piglio necessario ed il risultato che si sblocca già al 10’, con Sabbatini ad innescare Negozi, che da Bomber, lascia partire un siluro dai 25 metri che beffa Spugni. Esultanza sotto la curva ed applausi meritati, per il Bomber. Il Moie accusa il colpo o l’Osimana prende coraggio e la partita, è gestita senza troppi patemi, dai ragazzi di Mobili, che sfiorano il raddoppio con Pasquini, lesto ad inserirsi in area e colpire di testa a colpo sicuro un invitante palla servitagli da Negozi: traversa. Pochi minuti ancora ed è raddoppio, sempre ad opera del Bomber, che ancora una volta, servito da Sabbatini, entra in area e fulmina di nuovo Spugni, con un fendente sotto la traversa. Esultanza e partita che va a scemare, fino al termine dei 5 minuti di recupero, dove, il Sig. Castelli di Ascoli Piceno, completa la sua giornata nera, assegnando un rigore agli ospiti, che lo specialista ed ex di turno Mastri, realizza da par suo, nonostante l’intuizione di Pesce. Vittoria importante, anzi importantissima. Una grande esultanza, una grande soddisfazione, un grande abbraccio, ma, anche un grande “MA”, nella consapevolezza, che Sabato, contro il Valfoglia, servirà un’altra prestazione.

OSIMANA: Pesce, Castorina (Baro), Ristè, Ferri, Montesi, Ciaramitaro, Pasquini, Morganti, Streccioni (Gallina), Sabbatini (Marcantognini), Ripa (Negozi). All. Mobili  A Disp: Polenta, Paccamicci, Straccio.

DOMENICA AD OFFAGNA

Ritorno ad Offagna, domenica 11 febbraio, ore 15:00, per la sfida contro il Moie Vallesina. Data l’indisponibilità del Diana, ancora alle prese con i lavori al manto erboso, Mr. Mobili ed i suoi ragazzi, si trasferiscono sul sintetico di Offagna, per affrontare il Moie Vallesina, già battuto all’andata, ma avversario ostico. Non saranno della partita, Gregorini, Campanelli e Carloni. Forza ragazzi !!

SI TORNA AD OFFAGNA

Si ritorna ad Offagna, per la partita contro il Moie Vallesina, ma non sabato, come consuetudine nelle partite casalinghe, ma DOMENICA 11 FEBBRAIO, ORE 15:00. Il ritorno ad Offagna, si è reso necessario, per i lavori, ancora in corso, al manto erboso del Diana, dopo il via libera dell’amministrazione comunale ai lavori straordinari. La ditta incaricata, la stessa che ha la manutenzione dello Stadio di Ascoli, restituirà al Diana, il consueto manto erboso, che tanto fu apprezzato negli anni, da tutta la comunità sportiva. Se i lavori, lo renderanno necessario, si potrebbe giocare ad Offagna, anche la successiva giornata di campionato, contro il Valfoglia, ma questa volta di Sabato, come d’abitudine.