OSIMANA – VALLESINA CITY 1 – 0

image

E sono tre !!! Terza vittoria consecutiva per l’Osimana che batte un ostico Vallesina dell’ex Birarelli, grazie ad una rete di Giuliani ad inizio ripresa. Ancora una vittoria convincente per i ragazzi di Tedoldi. L’Osimana si schiera con Vaccarini in porta, Castorina, Postacchini, Stabile e Durazzi in difesa. Centrocampo composto da Campanelli e Ferri centrali con Bediako e Braconi sulle fasce. Attacchi affidati a Mastri e Giuliani. Partenza guardinga dei giallorossi e Vallesina intraprendente nel fraseggio e possesso, anche se quasi mai concludente. Passano i minuti ed esce l’Osimana, sempre più pericolosa con le volate di Bediako, steso ripetutamente e brutalmente in qualche occasione. Si scaldano gli animi in campo e sugli spalti ed a farne le spese, gli allenatori in seconda delle rispettive compagini che finiscono anzitempo la partita. Nel finale, occasioni a ripetizione per i giallorossi con Braconi, Giuliani e soprattutto Postacchini che, su azione d’angolo incorna a botta sicura e trova un miracoloso Cerioni a strozzargli l’urlo del gol in gola. Si va al riposo e la ripresa inizia sulla falsariga della prima fase. Al 10°, Giuliani ben lanciato da Braconi si presenta solo davanti a Cerioni e lo trafigge con un tiro sporco ma efficace. Diana in tripudio. Ci si attende la reazione ospite, ma sono sempre i giallorossi a controllare e ripartire, trovando varchi nella difesa moiarola. Bediako e Braconi imperversano creando non pochi grattacapi agli avversari. Al 25° esce Campanelli per infortunio ed entra Baro al centro della difesa, con relativo avanzamento di Postacchini sulla mediana. Altri 10 minuti e nuovo cambio per Mr. Tedoldi. Esce Mastri per Mazzieri. Il neo entrato porta nuova vivacità nell’attacco giallorosso ed impegna seriamente Cerioni che risponde da par suo. Ultimi minuti palpitanti con gli ospiti a cercare la spizzata di Topa per Biagioli. Tanta apprensione ma nulla di fatto ed è tripudio giallorosso. Prossimo appuntamento, Sabato a Filottrano, sponda Filottrano Calcio.

OSIMANA: Vaccarini, Durazzi, Castorina, Campanelli (Baro), Stabile, Postacchini, Bediako, Ferri, Giuliani, Mastri (Mazzieri), Braconi. All. Tedoldi. A Disp.: Zenga, Luna, Picchio, Magagnin, Angeletti.

RITORNANO I CAMPIONATI PER LE SCUOLE CALCIO

OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA

In questo fine settimana cominciano i Campionati Primaverili per i ragazzi delle Scuole Calcio, dai Piccoli Amici agli Esordienti. Proprio questi ultimi sono i primi ad iniziare, mentre i Pulcini  partiranno il 15 Marzo e i Piccoli Amici il 29 Marzo.

Nella sezione Esordienti di questo sito è visibile il calendario relativo alle gare delle formazioni giallorosse sia del Calcio a 9 (nati 2003) sia del Calcio a 11 (nati 2002).

Link Diretto

AVIS ARCEVIA – OSIMANA 1 – 2

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Bella l’Osimana che conquista i tre punti ad Arcevia. Subito in svantaggio in apertura di gara, i giallorossi non si perdono d’animo e prendono in mano le redini della gara, lasciando ai padroni di casa qualche sporadica ripartenza, mai veramente pericolose. Il pareggio arriva a metà primo tempo con Giuliani, ma l’arbitro annulla per dubbio fuorigioco. L’Osimana insiste e trova il meritatissimo pareggio al 36′ con Bediako e va al riposo convinta di poter fare sua la gara. E così accade: nella ripresa i ragazzi di Tedoldi sempre all’attacco trovano il gol vittoria con Alessio Stabile che insacca su cross da calcio d’angolo. Sembra finalmente superato il brutto periodo post-natalizio che troppi punti aveva fatto lasciare per strada ai giallorossi. Adesso sotto con la Vallesina City sabato prossimo al Diana ore15.00.

 

OSIMANA – COLLEMARINO 3 – 0

IMG_2545 IMG_2546 IMG_2548 IMG_2554

È arrivata !!! Con un rotondo 3 a 0, arriva la prima vittoria del 2015 per l’Osimana di Mr. Tedoldi. Oggi, al Diana, contava solo vincere ed i ragazzi giallorossi, pur non disputando una delle migliori partite, ce l’hanno fatta. Dopo un primo tempo con più ombre che luci e la solita occasione colossale non sfruttata, nel secondo tempo, la maggior concentrazione e determinazione, ma soprattutto il gran gol di Giuliani, regalano all’Osimana il meritato successo. Dopo il vantaggio, ritornano geometrie e palla a terra. A beneficiarne è Bediako che impazza negli spazi ed al 20° raddoppia. Nel finale, Giuliani sforna di testa un altro bel gol e fissa il punteggio sul 3 a 0.

OSIMANA: Vaccarini, Baro, Castorina, Carra, Luna, Postacchini, Bediako (Mazzieri), Campanelli (Angeletti), Giuliani, Mastri, Braconi (Ferri). All. Tedoldi. A Disp.: Zenga, Lucarini, Cingolani, Beccerica.

LE TORRI – OSIMANA 1 – 1

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Continua l’astinenza da vittoria in questo 2015. Ancora un’ottima prestazione, dopo quella con la Vigor della settimana scorsa ed ancora un episodio arbitrale a dir poco determinante e sicuramente sconcertante, a determinare la beffa. Altro rigore, nei minuti finali (3 nelle ultime 4 gare) e del tutto inventato. L’arbitro ha visto un fallo di mano in barriera, quando Ferri colpiva nettamente, a detta di tutti, con la testa. Peccato, perché questi episodi mortificano il lavoro svolto dai ragazzi e dal Mr. in queste settimane. Ma i ragazzi meritano un applauso e sicuramente, continuando con questa determinazione ed attenzione, arriveranno anche le soddisfazioni che meritano. Sabato, su un campo al limite della praticabilità, l’Osimana si è schierata con il consueto 4-4-2. Vaccarini in porta, Durazzi e Castorina esterni difensivi e l’inedita coppia centrale Stabile – Baro. Esterni d’attacco Braconi e Bediako. A centrocampo Ferri e Carra. Attacco affidato a Mastri e Giuliani. Dopo una fase iniziale di studio, l’Osimana inizia a comandare il gioco e Bediako, incontenibile, semina il panico nella difesa avversaria. Prima colpisce un palo e poi sull’ennesima incursione, mette al centro un delizioso pallone sul quale si avventa Braconi, che, di testa, insacca. Primo tempo che si chiude sull’uno a zero. Nella ripresa Osimana più guardinga a controllare la reazione dei padroni di casa. Cosa ben riuscita, in quanto, gli stessi, non si sono mai resi pericolosi. Questo, però, è forse stato il limite della nostra squadra. Abbassarsi e pensare più a contenere che a cercare il colpo del KO. Ma è proprio cercare il pelo nell’uovo. Un’ulteriore lezione nel percorso di crescita che la squadra sta maturando e bene. Sabato, al Diana, sarà di scena il Collemarino. Sicuro assente Stabile, espulso per proteste nei minuti finali. Rientrano invece, dopo la squalifica, Postacchini e Campanelli.