OSIMANA – SASSOFERRATO GENGA 2 0

Una bella Osimana supera con il più classico dei punteggi, 2 a 0, l’ostico Sassoferrato e continua la cavalcata in testa al Campionato di Promozione. Madonna nella prima frazione ed Alessandroni su calcio di rigore da lui stesso procurato, gli autori delle reti decisive. Parte subito forte il Fabriano ed al primo affondo, costringe l’attento Chiodini all’intervento. Partita comunque equilibrata, con l’Osimana che sembra farsi preferire con gli affondi sulle fasce di Andreucci e Madonna, le giocate di Buonaventura e lo stato di grazia di Calvigioni, oltre la solita mole di lavoro e qualità di Alessandroni. Dietro, difesa super attenta con il trio Patrizi, Labriola e Bellucci. Il gol sembra nell’aria, ma per un pelo non sono proprio gli ospiti, su gagliarda azione personale sulla destra e relativa palla in mezzo a sfiorare, sprecare il vantaggio in maniera davvero ghiotta. Lo spavento mette il pepe ai ragazzi di Mr. Mobili ed arriva subito il vantaggio. Bel cambio di campo di Buonaventura per Andreucci che salta il diretto avversario e pennella sulla testa di Madonna, ben appostato sul secondo palo, che schiaccia a terra sul palo opposto ed insacca. L’Osimana potrebbe anche raddoppiare in finale del tempo e soprattutto in avvio di ripresa, fino a quando Calvigioni suggella l’ottima prestazione con un imbeccata al bacio per Alessandroni che viene travolto dal portiere in uscita. Calcio di rigore e trasformazione da manuale del bomber giallorosso: palla alla destra del portiere, proteso a sinistra. Il doppio vantaggio non scoraggia la formazione ospite che combatte fino al triplice fischio, pur non arrivando mai ad impensierire la retroguardia Osimana, rischiando in diverse occasioni sugli affondi di Alessandroni e Mercanti. Festa finale in campo e sugli spalti, l’Osimana vince e convince.

RITORNO AL DIANA

Sabato, dopo 2 trasferte vincenti, si torna tra le mura amiche del Diana. Inizio ore 15:30, avversario di turno, il Sassoferrato Genga. Gara ancora una volta impegnativa contro una formazione che vanta diversi giocatori di categoria superiore e che nell’ultimo campionato disputato, militava in Eccellenza. Ci vorrà tutta la concentrazione e lo sforzo necessario per affrontare nel migliore dei modi un avversario sicuramente di caratura. Forza ragazzi !!

OSIMO STAZIONE – OSIMANA 1 4

L’Osimana brinda in coppa con le reti “made in giallorosso” dei suoi ragazzi. Doppietta di Antonio Montesano e reti di Mercanti ed Andreucci. Derby di coppa al Bernacchia di Osimo Stazione, con le due squadre che si affrontano in schieramento “verde”, molti ragazzi in campo. L’Osimana schiera Belli tra i pali, Pizzuto, Patrizi e Farotti in difesa, Andreucci e Madonna sugli esterni, con il trio Castorina, Cavezzi e Proesmans in mediana. Attacco affidato a Mercanti e Montesano. Partono forte i giallorossi e la sblocca subito Montesano, lesto a ribadire in rete un tiro respinto corto dal portiere avversario, su tiro potente di Andreucci a concludere un’azione personale. Pochi minuti e Mercanti estrae dal cilindro un gol capolavoro, con fendente rasoterra dalla distanza. Sul finire del tempo, il terzo sigillo di Montesano con tiro a giro dal limite e subito capolavoro del “10” di casa, Cericola con tiro dal limite sotto l’incrocio che trafigge Belli. Nella ripresa, diversi cambi, con Bellucci e Labriola che prendono da subito il posto di Farotti e Patrizi. Più avanti spazio anche ad Alessandroni, Saracchini ed il baby Falcioni (2005). I padroni di casa tentano di riaprire il match, ma l’Osimana soffre poco e fissa il risultato sul 1 a 4 con Andreucci, autore di un’ottima prova. Passa l’Osimana.

FERMIGNANESE – OSIMANA 0 1

L’Osimana supera il probante test di Fermignano con un gol di Alessio Pasquini al 10′ del primo tempo, una super parata di Mauro Chiodini ed una corale prova di carattere. Buone indicazioni dal pomeriggio di Fermignano al cospetto di una delle formazioni più attrezzate del girone. Vittoria autorevole, meritata seppur sofferta, sbloccata dall’attaccante giallorosso con un gol arrivato dagli sviluppi di un’azione travolgente di Alessandroni sulla sinistra, tiro potente respinto, ma non trattenuto dal portiere e finalizzato da Pasquini a cui va il merito di aver creduto all’azione del compagno ed all’intelligenza di farsi trovare nel posto giusto al momento giusto. Note di merito anche a Chiodini per un intervento decisamente super sul finale del primo tempo ed al solito Buonaventura, al quale il portiere avversario ha negato la gioia di un gol capolavoro al termine di un’azione solitaria davvero notevole ed al solito contributo illuminante alla manovra. Ma i complimenti vanno girati a tutta la squadra per l’atteggiamento, la caparbietà e l’autorevolezza con cui ha portato a casa tre punti importanti. Sabato si torna al Diana, ospite il Sassoferrato Genga.

AUGURI OSIMANA: 99 ANNI

Esattamente 99 anni fa, nasceva l’Unione Sportiva Osimana. Un bel compleanno, con la Prima Squadra solitaria in testa al Campionato ed un Settore Giovanile che ci sta dando enormi soddisfazioni, sia sotto l’aspetto tecnico che per il numero sempre più crescente di giovani leve che si uniscono a noi. Auguri giallorossi !!