IL WEEK-END DELLE GIOVANILI – 25 e 26 Ottobre

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

JUNIORES

Continua la marcia trionfale della Juniores, che, in quel di San Severino, batte la Settempeda 2-0. Pur non disputando una partita esaltante, i ragazzi di Mr. Aliberti si affermano grazie alle reti di Magagnin (tiro da oltre 35 metri che si insacca nell’angolo opposto) e Buscarini (bella azione di contropiede ed a tu per tu con il portiere insacca). Partita tirata, sbloccata nel primo tempo da Magagnin e sofferta fino al raddoppio di Buscarini al 30′ del secondo tempo. Risultato importante, proprio perché, anche con diversi elementi in giornata no, la squadra è riuscita ad avere la meglio sull’avversario.

Settempeda – Osimana   0-2

Formazione OSIMANA: Salvatore, Lucarini, Magagnin, Scheta, Montecchiani, Principi, Gasparini, Rossetti (Vignoni), Picchio (Panzini), Giuliodori (Buscarini), Cingolani (Sparaci). A Disp: Galletti, Moroni, Spitaleri. All. Aliberti

ALLIEVI PROVINCIALI

Partita giocata con concentrazione e ad alti ritmi. Sbloccata da Gallina con un tiro dai 35 mt, autore anche del secondo gol con un tiro dai 20 mt dopo una bella azione corale. Il terzo sigillo è di Caporaletti, incuneatosi in area sempre dopo una bella azione palla a terra. A segno anche Magrini e Blasetti, che timbrano il cartellino dopo due azioni personali, anche qui con tiri da fuori imparabili. Sul 2-0 da annotare un splendida Parata di Pesce su calcio di punizione per gli ospiti, che potevano riaprire la gara.

Osimana – Filottranese  5-0

Formazione OSIMANA: Pesce (Lilani), Bellezza, Polentini, Pasqualini, Mastroroberti (Barigelletti), Baldella, Magrini, Caporaletti, Blasetti, Gallina (Cecchi), Adewola (Amegan). A disposizione: Pomi. All. Capotondo

ALLIEVI CADETTI

Al 18′ del 1° tempo vantaggio dei locali, pareggio ospite (Tridenti) al 22′. Al 1′ minuto del 2° tempo inesistente rigore concesso ai locali, che aumentavano il proprio vantaggio al 15′ portando il risultato sul 3-1. Forcing finale degli ospiti, senza incidere però sul risultato finale. Troppe indecisioni in fase difensiva e troppe palle perse a centrocampo, con una buona intesa nell’accoppiata d’attacco Marcantognini-Tridenti.

S.A. Calcio Castelfidardo – Osimana   3-1

Formazione Osimana: Polenta (Iannelli), Triggiani, Guercio, (Pierini), Marinelli (Mazzieri), Pesaresi, Charfi (Denoni), DeLucia, Montesi, Vischetti (Magnoni), Tridenti, Marcantognini. All. Moresi

GIOVANISSIMI PROVINCIALI

Partita da due volti dove nel primo tempo, pur creando delle buone opportunità per passare in vantaggio, abbiamo subito le ripartenze avversarie. I locali, dopo aver sciupato per due volte il vantaggio, riuscivano ad ottenerlo su calcio di punizione. Subivamo il raddoppio poco dopo dagli sviluppi di un calcio d’angolo a causa di un batti e ribatti che metteva l’attaccante locale solo davanti a Russo che non poteva evitare il goal. Dopo aver fallito l’ennesima occasione da goal, riuscivamo ad accorciare le distanze grazie ad un bel passaggio filtrante di Straccio Matteo per Mercanti che con un bel tocco preciso insaccava sul secondo palo.
La squadra continuava ad attaccare ma un’altra grave disattenzione difensiva metteva nuovamente un attaccante avversario di fronte a Russo che incolpevolmente subiva il goal del 3-1. Poco prima della fine del primo tempo Guercio cadeva infortunandosi al polso e al suo posto entrava Vignoni. Nel secondo tempo i ragazzi scendevano in campo con un altro spirito tanto da non concedere più nulla agli avversari e giocando costantemente in attacco. Gli ingressi di Saracini, Melonari e Sampaolesi garantivano maggior peso in attacco e gli stessi siglavano e propiziavano tutti e tre i goal della meritata rimonta. Straccio Michael siglava il rigore del 3-2 concesso per un fallo di mano di un difensore avversario, Melonari e Saracini realizzavano con due gran tiri dalla distanza che si insaccavano a fil di palo. Bel secondo tempo da parte dei nostri ragazzi dove hanno creato tanto non concedendo più nulla agli avversari. Complimenti comunque al Camerano che ci ha creato delle difficoltà nel primo tempo meritando il vantaggio e dimostrando di non meritare l’attuale classifica. Tutta la squadra inoltre si stringe attorno a Tommaso Guercio. A lui vanno gli auguri di buona guarigione e di un pronto rientro all’attività sportiva. FORZA TOMMY

Camerano – Osimana 3-4

Formazione Osimana: Russo (36 Barchiesi), Guercio (30 Vignoni), Antonelli, Paccamicci, Halimi (36 Saracini), Re, Mercanti (36 Melonari), Cingolani, Dje Bi, Straccio Michael, Straccio Matteo (50 Sampaolesi).
A disposizione: Barchiesi, Vignoni, Melonari, Saracini, Sampaolesi

Reti: Mercanti, Straccio Michael (R), Melonari, Saracini

GIOVANISSIMI CADETTI

Osimana C – Junior Jesina    0-4

Formazione Osimana C: Stortoni, Nardi, Antonelli (35 De Rosa), Pesaresi, De Noni, Straccio Matteo (35 Vagnozzi), Violini, Gatto G. (35 Barigelletti), Melonari, Sampaolesi, Lettieri.

Candia Baraccola – Osimana B    0-0

Formazione Osimana B: Pettinari, Giuliodori, Gatto Alessio (35 Marsili), Boutija, Marzioni, Barigelletti (35 Gatto Gianluca), Concas, Costanzo, Muscerino, Farotti, Vagnozzi (35 Nardi).

A disposizione: Marsili, Gatto Gianluca.

ESORDIENTI 2002

Seconda vittoria consecutiva per gli esordienti di Mr. Castorina che espugnano il difficile campo di Collemarino con una buona prestazione corale. Tante le occasioni sprecate dai giallorossi che prima di trovare  il gol vittoria del solito Antonangeli servito ottimamente da Mangiapia, hanno rischiato in un paio di occasioni sventate alla grande da Cardellini. Sugli scudi soprattutto la difesa, da migliorare sicuramente la freddezza sotto porta, ma vista la voglia dei ragazzi si può solo migliorare….Bravi ragazzi e continuate su questa strada.

Collemarino – Osimana   0-1

ESORDIENTI 2003

N.P.

PULCINI 2004 STABILE

Ottima prestazione dei 2004 B di Mr. Stabile scesi in campo nel posticipo di lunedi in quel di Filottrano. Dopo la vittoria di domenica scorsa ai danni della Biagio Nazzaro i  giovani giallorossi hanno confermato quanto di buono fatto vedere domenica scorsa e sono riusciti ad espugnare il campo di Filottrano facendo propri ben tre tempi su tre, senza subire non suben alcuna rete,  grazie anche alle belle parate dell’ottimo portierino Balliu. Domenica ore 9.30 si torna in campo, di fronte l’USAP Agugliano Polverigi.

PULCINI 2004 PIERPAOLI

I bambini del Loreto riescono ad avere ragione dei pari età dell’ Osimana. Nella prima partita, superiorità del Loreto che si impone nettamente grazie anche a tiri da lontano. Nella seconda partita invece l’Osimana si scuote e gioca una bella frazione mettendo in difficoltà il Loreto. Frazione senza goal che si chiude in pareggio. Nella terza partita il Loreto si mostra gruppo omogeneo (fisicamente e tecnicamente) e supera di misura l’ Osimana che comunque mette a segno 2 goal.

PULCINI 2005 GRACIOTTI

Superba prova dei pulcini 2005, nonostante qualche assenza, i baby giallorossi hanno ottenuto un risultato netto, a dimostrazione che quando vogliono e sono concentrati, se la giocano contro ogni avversario. Questa settimana, menzione particolare per il nuovo arrivato Martino, autore del suo primo goal all’esordio assoluto! un grande applauso va a tutti i suoi compagni, che lo hanno fatto subito sentire a suo agio. Appuntamento a domenica prossima!

PULCINI 2005 ROSSINI 

Il gol di Matteo Di Lorenzo

Il gol di Matteo Di Lorenzo, nell’azione con Aleksandr Fontanella.

Prosegue la crescita dei baby giallorossi, impegnati sabato pomeriggio a Castelfidardo. Nonostante alcune assenze, i nostri riescono ad impegnare la forte squadra locale. Vittoria nel primo tempo per 3-1, sconfitta di misura 1-2 nel secondo e pareggio per 2-2 nel terzo tempo, i giovani calciatori mostrano una crescita costante nel gioco e nel carattere. Un bravo a Fontanella, emozionatissimo alla sua prima gara. Bravo il mister, che li sta forgiando bene, e bravi i ragazzi, che si impegnano agli allenamenti e danno il massimo in partita. A domenica prossima, al Diana, per il derby con l’Ancona!!

Le parole del Mister: “Sul campo del Castelfidardo si sono affrontate due belle squadre, che hanno espresso nel migliore dei modi ciò che i loro mister stanno insegnando da settimane. Partite equilibrate, con i risultati in bilico fino all’utimo minuto (anche se in queste categorie passano in secondo piano), caratterizzate da molti gol, segnati da tutte e due le  squadre.”

OSIMANA – AVIS ARCEVIA 2-0

 

Il gol di Bediako

Il gol di Bediako

Seconda vittoria per l’Osimana tra le mura amiche. Partita divertente, con tante occasioni da gol, soprattutto per i giallorossi. Parte bene l’Osimana, schierata con un 4-3-1-2 che dà vivacità alla manovra, fatta di belle trame offensive e scambi di prima per arrivare al tiro. Dopo una iniziale fase di studio, al 17′ l’Osimana sfiora il gol con Ferri lanciato da Bediako, gol che arriva su azione simile dopo 3′. Ferri riceve al limite dell’area, leggermente spostato sulla destra e insacca con un bel tiro che aggira il portiere. Al 22′ su calcio di punizione dal limite ci prova l’Arcevia, ma Vaccarini compie una bella parata sul tiro diretto all’incrocio. La partita adesso vede l’Osimana amministrare il vantaggio, senza soffrire mai sui tentativi di attacco degli ospiti e portando ancora Ferri al tiro. Il primo tempo si chiude senza recupero. La ripresa inizia con la stessa formazione e lo stesso piglio del primo tempo da parte dei giallorossi, che al 48′ porta Giuliani davanti al portiere: il giallorosso, ostacolato da un difensore, tenta il pallonetto, ma la palla sorvola la traversa. Al 51′ tocca a Bediako, lanciato da Mastri, tentare il gol, ma il portiere avversario si oppone. Due minuti più tardi bella triangolazione a centrocampo tra Ferri, Mastri e Giuliani: quest’ultimo ritenta il pallonetto e ancora una volta manca di precisione. La palla, sfiorata, finisce in corner, dal quale nasce il gol di Bediako: dopo un batti e ribatti in area, Giuliani spara sul palo, la palla finisce sui piedi del talentuoso esterno, che insacca con facilità. 2-0 meritatissimo. Al 62′ ci prova Mastri con un bel calcio di punizione dal limite, ma il portiere arceviese si salva con l’aiuto del palo. Subito dopo prima sostituzione: esce Campanelli, ottima la sua gara, ed entra Braconi. Al 67′ pericolosi gli ospiti su corner: da mezzo metro dalla linea di porta la palla finisce prima sul palo e sulla ribattuta va alta sopra la traversa. Brividi. Al 78′ ancora una bella azione dell’Osimana: recuperata palla a centrocampo, Ferri si invola sulla destra e mette al centro, velo di Bediako per Mastri che dal limite sfiora il palo. Subito dopo l’Arcevia si rende pericolosa in contropiede, ma Vaccarini respinge due volte in modo impeccabile. All’83’ esce Bediako, bravissimo, ed entra Beccerica. Ancora l’Osimana pericolosa all’88’ su corner, Giuliani di testa mette alto. Al 1′ di recupero, Giuliani, servito dal solito Mastri, si invola in area e, quando sta per concludere, viene sbilanciato dal difensore biancorosso in recupero. Tiro debole, ma ci stava il calcio di rigore. Al 4′ ed ultimo minuto di recupero Giuliani porta palla fino al limite dell’area: quattro contro uno, Giuliani tira forte, ma la palla finisce alta. Fischio finale dell’arbitro, per un’Osimana che avrebbe meritato più gol, ma che comunque non ha mai sofferto l’avversario. Tra i migliori Mastri, Bediako, Giuliani.

FORMAZIONE OSIMANA: Vaccarini, Castorina, Stabile, Postacchini, Durazzi, Birarelli, Campanelli (65′ Braconi), Ferri, Mastri, Bediako (83′ Beccerica), Giuliani. All. Tedoldi.

Reti: 20′ Ferri, 52′ Bediako

 

IL WEEK-END DELLE GIOVANILI – 19 e 20 Ottobre

JUNIORES

Fotosquadra

Continua la marcia trionfale dei ragazzi di Mr. Aliberti. Perentorio 4 a 0 ai danni del Corridonia. Una partita a senso unico che ha visto i giallorossi chiudere il primo tempo sul doppio vantaggio. Le reti dei gemelli del gol Carnevali – Cingolani, che replicano nella ripresa. Una doppietta a testa per la coppia e sullo sfondo tante altre occasione, non concretizzate di un soffio ed un palo di Buscarini. Apre Carnevali con una bella rasoiata dal limite, raddoppio di Cingolani, lesto ad insaccare la palla respinta dal palo su bel pallonetto di Carnevali.  Terzo gol di Carnevali sottomisura e poker finale di Cingolani di testa sul secondo palo. Ottimo Balercia in regia.

Formazione Osimana: Salvatore (Galletti), Sparaci (Spitalieri), Scheta, Balercia, Montecchiani, Gasparini, Picchio (Panzini), Principi, Cingolani (Buscarini), Carnevali, Rossetti (Vignoni). All. Aliberti

ALLIEVI PROVINCIALI

Bella prestazione dei giallorossi di Capotondo, in casa contro la Conero Sport. 6 a 0, superiorità netta e 3 punti che proiettano l’Osimana in testa alla classifica al termine del girone d’andata. Dopo i 2 pareggi iniziali contro Filottranese e Villa Musone, i nostri ragazzi hanno inanellato 3 vittorie consecutive e soprattutto mostrato gioco ed individualità. Le reti: Gallina, Adewola doppietta, Marcantognini, Magrini e Caporaletti con un gol di rara bellezza tecnica. Prossimo incontro, domenica contro la Filottranese al Santilli. Forza ragazzi e bravi !

Formazione Osimana: Pesce (Polenta), Bellezza (Polentini), Pomi (Pasqualini), De Lucia (Barigelletti), Mastroberti (Baldella), Pesaresi, Magrini (Cecchi), Caporaletti, Adewola, Gallina (Marcantognini), Tridenti. All. Capotondo

ALLIEVI CADETTI

Esce sconfitta per 2-1 l’Osimana dal confronto casalingo con la Nuova Folgore. Partono meglio gli ospiti, in vantaggio dopo 3′, che con pressing e agonismo mettono sotto i giallorossi. Nel secondo tempo l’Osimana si risveglia e, nonostante subisca il raddoppio in avvio, gioca bene nel tentativo di riaguantare il risultato. Accorcia le distanze al 70′ con Blasetti su calcio di rigore e tenta in tutti modi di impattare la gara. Gara che però si chiude con un’amara sconfitta.

Il Mr. Moresi: “Dopo due vittorie consecutive, una sconfitta di misura che serve, anche questa, per continuare la nostra fase di crescita singola e di gruppo.”

Formazione Osimana: Polenta, Guercio (Caporaletti), Mazzieri, Barigelletti, Triggiani, Polentini (Adewola), Marcantognini (Cecchi), Pasqualini, Magnoni (Amegan), Charfi (Tridenti), Blasetti, Iannelli. All. Moresi Paolo

GIOVANISSIMI PROVINCIALI

Buona partita da parte dei ragazzi che hanno dimostrato per tutta la gara una netta supremazia territoriale. Si sono viste delle buone giocate sia a livello individuale che collettivo. Sono state commesse purtroppo anche alcune disattenzioni che hanno rischiato di compromettere per ben due volte la prestazione ed il risultato ma i ragazzi sono stati bravi a rimanere concentrati sull’obiettivo. Difatti, dopo aver subito il pareggio dei locali, hanno continuato ad attaccare con lucidità collezionando occasioni da goal a ripetizione e ben altri sette goal.

Conero Dribbling- Osimana 2-9

Formazione Osimana: Russo, Vignoni, Antonelli, Guercio, Pierini, Re, Mercanti, Cingolani, Saracini, Straccio Michael, Dje Bi . A disposizione: Paccamicci, De Noni, Straccio Matteo, Sampaolesi.
Reti: Mercanti (3), Dje Bi (2), Saracini, autogoal

GIOVANISSIMI CADETTI

Osimana B- Osimana C 0-6

Formazione Osimana B: Pettinari, Pesaresi, Gatto A., Pierini, Marsili, Straccio Matteo (35 De Noni), Nardi, Gatto G., Mengarelli, Paccamicci, Sampaolesi.

Formazione Osimana C: Stortoni (35 Pugnaloni), Giuliodori, De Rosa ( 35 Lettieri), Boutija, Marzioni, Barigelletti, Muscerino, Costanzo, Corneli, Farotti, Concas.

Reti: Corneli (3), Costanzo, Muscerino, autogoal

ESORDIENTI 2002

In una domenica mattina molto nebbiosa si sono affrontate la formazione dell’Us Osimana e dell’ Ancona 1905. La partita ha visto le due squadre rivaleggiare equamente per i primi due tempi con il punteggio inchiodato dullo 0 a 0. Nel terzo tempo però i giovani giallorossi sono saliti in cattedra prima con il goal di Fanesi con una punizione velenosa e poi con Antonangeli lesto a ribadire in rete dopo la traversa di Vignoli. Prima vittoria stagionale e tanta felicità per l’Osimana che comunque ha dovuto faticare le cosiddette sette camicie contro un ottima Ancona. Venerdì si andrà a Camerano contro una squadra di sicuro spessore. Bravi ragazzi!

ESORDIENTI 2003

Bella prestazione per i campioncini del 2003 in quel di Villa Musone contro il Loreto. Nonostante una buona partita i primi 2 tempi finiscono in parità mentre nel terzo non c’è storia con l’Osimana che sfodera un ottima prestazione.
Sugli scudi Rosciani autore di un ottima prova in difesa e di Carrelli autore di una super partita fatta di gol scatti e tanta corsa a supporto della squadra. Continuiamo così ragazzi!!

PULCINI 2004 – Mr. Stabile

I pulcini 2004 di Mr. Stabile si sono imposti sulla Biagio Nazzaro di Chiaravalle vincendo quattro tempi e pareggiandone due. Sei tempi nati dalla contemporaneità di due partite, su due campi adiacenti, che grazie agli accordi presi in settimana tra i due tecnici, hanno dato la possibilità a tutti i 28 atleti di poter disputare tre tempi ciascuno. Complimenti ai giovani Senza Testa per l’impegno dimostrato e anche se a fine partita la fatica si è fatta sentire non sono mancati i complimenti dei familiari e degli amici accorsi al Diana. Un grazie anche a Mister Pirani della Biagio Nazzaro per la disponibilità e sportività, che purtroppo è sempre più difficile trovare nei campi di calcio.

PULCINI 2004 – Mr. Pierpaoli

 

PULCINI 2005 – Mr. Rossini

IMG_1184

A Camerano, in una nebbiosa, ma tiepida, domenica mattina, i Pulcini di mr. Rossini hanno affrontato i pari età locali. I giovani giallorossi hanno confermato quanto di buono avevano fatto vedere domenica scorsa al Diana: gioco di squadra, posizioni tenute bene in campo, correttezza assoluta nel gioco e nel comportamento. Positivo il risultato finale: Osimana vittoriosa nel primo tempo e nel terzo, pareggio per 0-0 nel secondo, vicendo senza subire nemmeno un gol, il cosìddetto “derby dei colli”.  Sabato prossimo si gioca a Castelfidardo.

Le parole del Mister: “I ragazzi stanno diventando sempre più squadra e mettono sempre meglio in pratica ciò che imparano in settimana durante gli allenamenti. Oltre all’ottima prestazione da sottolineare il fair-play verso gli avversari dimostrato durante il match.Continuate così!”

PULCINI 2005 – Mr. Graciotti

Bella prova dei Pulcini 2005 nel derby in trasferta contro la Jesina. Dopo un primo tempo con la squadra di casa in grande spolvero, mister Graciotti, e soprattutto i giocatori, hanno trovato le contromisure, pareggiando il secondo tempo e vincendo  il terzo! Ottima prova di bomber Pasere e del capitano Falcioni!

COLLEMARINO-OSIMANA 2-1

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Amara la prima sconfitta

Un’Osimana piccola piccola torna a mani vuote da Collemarino. 2 a 1 il risultato finale in favore dei padroni di casa che fino ad oggi aveva collezionato un pareggio in 6 partite. A poco valgono le attenuanti degli infortuni, dei gol sugli unici tiri in porta subiti e del palo colto da Bediako a pochi minuti dal termine. Anche oggi, la superiorità numerica di buona parte della ripresa, doppia addirittura negli ultimi minuti, non ha portato alcun gol, né predominio territoriale, come già successo con Filottranese e Monsano. Squadra amorfa, senza personalità. Il Collemarino senza strafare ha mostrato più voglia di vincere, di giocarsi la partita, di correre. Meritato il vantaggio su punizione dal limite deviato dalla barriera. Dopo il gol, accenni di reazione e ad inizio ripresa, su punizione dall’angolo, concessa per l’ennesimo fallaccio subito da Bediako (rosso evidente sostituito con il giallo) il difensore anconetano tratteneva vistosamente Ferri con l’arbitro a 2 passi. Rigore che il solito Mastri realizza. Poi torna l’apatia, anche se la palla-gol più nitida capita sui piedi di Castellano, subentrato a Campanelli, che da pochi passi impalla malamente e mette a lato. Poi per cavalcare il momento no, pasticcio Vaccarini-Durazzi che confeziona un pacco regalo per il centravanti del Collemarino che ringrazia ed insacca. E siccome la fortuna è cieca, ma la sfortuna ci vede bene, ecco Bediako lanciato a tu per tu con il portiere che si fa respingere il tiro sul palo e dal palo direttamente tra i guantoni dell’estremo difensore. Bene, ora reset e lavorare, ma tanto, che così proprio non va.

OSIMANA: Vaccarini, Durazzi, Luna, Postacchini, Castorina, Campanelli(Castellano), Birarelli, Ferri(Magagnin), Mastri, Bediako, Mazzieri(Braconi). All. Tedoldi A Disp: Zenga, Baro, Beccerica

INDIGNATI

logo osimana

Nota della Società

La società Osimana esterna il proprio sdegno per quanto accaduto alla propria Juniores nella serata di sabato scorso, quando al 5° del secondo tempo, a causa dello spegnimento di un faro, l’arbitro ha sospeso la partita senza attendere il tempo necessario per la riaccensione (10/15 minuti), cosa puntualmente avvenuta poi ed il giudice sportivo che ha comminato la sconfitta a tavolino.

VERSO LA FEDERAZIONE, che non ha tenuto conto che, trattandosi di settore giovanile, l’esempio di sportività, lealtà e giustizia deve arrivare dall’alto. Che colpa hanno dei ragazzi se il faro si è spento? Il campo è stato omologato regolarmente ed un disguido può capitare. L’arbitro avrebbe dovuto attendere e le luci si sarebbero riaccese come puntualmente è stato. Mortificare gli sforzi di ragazzi che si impegnano, sudano e si sacrificano per quell’evento, aspettato tutta la settimana, è uno schiaffo ai valori sportivi.

 

VERSO LE ISTITUZIONI, per la loro cecità, sordità e menefreghismo. Questa società si è prodigata in questi 2 anni per avviare le pratiche di un nuovo centro sportivo che dia DECORO ad un movimento che coinvolge, solo di Osimana, oltre 300 tesserati(bambini osimani), senza contare le attività di altre 2 società di 2° e 3° categoria, dove militano ragazzi di Osimo. In questi anni abbiamo visto prolificare campi in sintetico in rioni e frazioni, a spese esclusive del Comune, cioè della collettività, spesso deserti. E dove sarebbe quantomeno necessario, è stato piazzato un canestro, un parco giochi e 2 casette a scopo sociale. In un’area destinata ad attrezzature sportive, come da piano regolatore. A noi è stata affidata la gestione di 4 impianti a dir poco obsoleti, pieni di pericoli di ogni genere. Impianti che hanno costi di gestione fuori controllo e che con un appropriato rinnovamento, costerebbero il 60% in meno. Abbiamo proposto la via pubblica o privata, senza ricevere risposte, solo di patti di stabilità e bla bla bla. Lo sport rappresenta un valore sociale essenziale, al pari dell’istruzione, della sanità e della sicurezza. Vogliamo più attenzione, collaborazione, illuminazione, e non parliamo di quella dei fari. L’intera dirigenza opera con passione, volontariato e mecenatismo, spinti da una voglia che nessun medico ha ordinato.