VIGOR CASTELFIDARDO – OSIMANA 0 2

Bella vittoria dei ragazzi di Mr. Mobili nel non facile campo della Vigor Castelfidardo. 2 a 0 il risultato finale, frutto di un ottimo secondo tempo, dopo una prima frazione di studio ed equilibrio tattico. Sblocca il risultato un capolavoro di Micucci che supera 4 avversari e scarica un fendente alle spalle dell’incolpevole portiere avversario. Nel finale il sigillo del solito Pasquini a finalizzare un’ottima azione orchestrata da Buonaventura e Mercanti. Sempre nella ripresa, con il punteggio ancora a reti bianche, il rigore non capitalizzato da Proesmans ed una buona occasione di Montesano, vicino a bissare la rete della scorsa giornata. Ottima risposta della squadra dopo il balbettante esordio al Diana. Mercoledì c’è il Derby di Coppa al Diana contro la Passatempese e sabato, sempre al Diana, altro big match contro la quotata Filottranese. Lunedì l’incontro più impegnativo con la nuova visita della Commissione per il Pubblico Spettacolo che, forse, cavilli permettendo, sancirà il ritorno del pubblico al Diana, senza le restrizioni a cui siamo abituati da circa 2 anni.

ECCESSO DI ZELO

E così, una commissione per il pubblico spettacolo, certamente onorando il proprio compito, ordina la rimozione dei seggiolini della tribuna, lì da quasi 50 anni, ancora saldi ed integri, curati e ben mantenuti, perchè privi di certificato anti incendio. Se la commissione avesse mai messo piede all’interno dello Stadio, si sarebbe resa conto di trovarsi in uno degli stadi più belli, ben tenuti e sicuri delle Marche e che tanto zelo, è davvero un eccesso, senza senso. Noi che giriamo tutti gli stadi della Regione, ci domandiamo se altrove esistano le stesse leggi, misure e “cattiveria” che volteggia sopra il Diana. Mercoledì altra puntata, con la nuova commissione riunita e speriamo che stavolta entrino al Diana e diano finalmente l’abilitazione al pubblico spettacolo. Intanto, per noi, togliere questi seggiolini, è stato davvero un tuffo al cuore.

OSIMANA – PORTUALI ANCONA 1 1

Esordio con molte ombre, quello dell’Osimana di Mr. Mobili, oggi al Diana, con il solo lampo di luce del gol di Antonio Montesano, ragazzo del 2004 prodotto del vivaio giallorosso, oggi schierato nell’undici titolare. Altro ben poco da ricordare o forse da ricordare molto bene. Approccio decisamente sbagliato e squadra dominata dagli avversari, tosti e tecnici. Ci pensa Chiodini a tenere in piedi la partita, fino a pochi minuti dal termine, quando un mancato gesto di fair – play, scatena un parapiglia del quale ne fa le spese un giocatore dei Portuali, inevitabilmente espulso dall’arbitro. Nella ripresa, tutt’altra storia, con l’Osimana che finalmente prende l’iniziativa, trova il vantaggio con il baby Montesano, bravo a raccogliere un suggerimento di Buoncompagni al limite dell’area ed a scaricare un fendente nell’angolo basso. Partita in discesa ed i ragazzi di Mr. Mobili padroni del campo e capaci di sciupare palle gol clamorose a ripetizione. Gol, anzi tanti gol mangiati e gol subito allo scadere dei 5 minuti di recupero. Beffa, per quello visto nel secondo tempo, ma risultato sostanzialmente giusto. Ora, quale è la vera Osimana? Quella tosta di un ottimo precampionato o la floscia di oggi? Sabato a Castelfidardo vedremo.

RIPARTIAMO DAL DIANA

Domani, con inizio alle ore 15:30, riparte l’avventura dell’Osimana nel Campionato di Promozione, edizione 2021/22. Avversario di turno i Portuali Ancona, squadra assolutamente temibile e ben attrezzata. Ci sarà da soffrire, ma siamo pronti.

BENVENUTO ALEX

Alex Buonaventura è un giocatore giallorosso. Accordo raggiunto nella serata di ieri e perfezionato in giornata dal Direttore Sportivo Giovanni Giacco. Attaccante, classe 1986, la scorsa stagione in Serie D Veneta al Campodarsego dopo una carriera tra Serie D e Lega Pro. Benvenuto Alex