ARRIVEDERCI VINCENZO

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Termina oggi l’avventura di Vincenzo Bediako con la maglia giallorossa. Usd Osimana ringrazia Vincenzo, che per motivi lavorativi, ha preso questa decisione, rispettando la lealtà e l’attaccamento alla maglia, sempre mostrata in questi 3 anni, fino anche alle motivazioni di tale scelta. A Vincenzo, auguriamo quanto di meglio possa accadergli nel futuro, della sua carriera ed oltre. Ci mancheranno sicuramente le sue folate sulla fascia, a bruciare avversari, come la costante presenza della famiglia sugli spalti. Si chiude un capitolo, non una porta. 

OSIMANA – PASSATEMPESE 2 2

passatempo

Non basta, il gran cuore dei giallorossi, per tornare alla vittoria. Termina 2 a 2, l’atteso derby del Diana, con l’Osimana che va sotto nel primo tempo, per poi rimontare e farsi raggiungere nel finale di partita. Mr. Lombardi, non stravolge la formazione abituale, rispolverando quel 3- 5- 2, tanto caro a Mr. Leonardi prima e spesso utilizzato anche da Ceccacci. Vaccarini tra i pali, Brasili, Baro e Postacchini nella difesa a 3. Durazzi e Leonardi sulle fasce. Centrocampo con Castorina, Ferri e Colletta. Attacco affidato a Pericolo e Bediako, viste le defezioni di Giuliani e Persiani per squalifica. Parte meglio il Passatempo, che va in vantaggio con Mezzanotte, bravo a sfruttare la libertà concessa dalla difesa giallorossa. L’Osimana si scuote di dosso paure ed incertezze e ribalta il risultato già nel primo tempo. Prima, è Baro che, sfruttando un assist di Bediako, capitalizza al massimo uno svarione della difesa gialloblu. Pochi minuti ed è Pericolo, a portare in vantaggio l’Osimana, trafiggendo Moscoloni in disperata uscita. Diana in festa e subito gelato da Baro, che, con una entrata sconsiderata, stende Mezzanotte (costretto ad uscire in barella) ed anticipa meritatamente la doccia. Nella ripresa, seppur in inferiorità numerica, Vaccarini rimane inoperoso ed i giallorossi non sembrano patire particolari ansie, anzi, sono spesso gli avanti giallorossi a sfiorare la marcatura, con Bediako, Pericolo e Gabbanelli. Alla mezz’ora, parità numerica ristabilita, con l’allontanamento del superstite Mezzanotte, per doppia ammonizione. Ma, questa stagione, sembra avere qualcosa di malefico e quando niente lasciava pensare al peggio, ecco il pareggio di Censori, appena entrato e bravo nella benevola difesa giallorossa. Nulla cambia fino al termine, con il Passatempo che cerca l’acuto finale e l’Osimana che evita la beffa.

OSIMANA: Vaccarini, Brasili, Baro, Leonardi (Gallina), Postacchini, Durazzi, Ferri, Colletta, Bediako (Gabbanelli), Pericolo, Castorina. All. Lombardi  A disp. ; Polenta, Castellano, Campanelli, Raimondi, Montesi.

L’ORA DELLA VERITA’

DSCN4585

Ore 14:30, Stadio Diana, cara Osimana, fai vedere di che pasta sei fatta. Arriva il Passatempo, per un derby che sancisce la prima del nuovo Mr., Massimo Lombardi. Le chiacchiere stanno a zero.

LE FIGURINE OSIMANA

20161125_115112

Sono arrivate le figurine dell’Osimana. Anche quest’anno, in collaborazione con la ditta Akinda, sono state realizzate le figurine dei tesserati Osimana. Sono disponibili ed acquistabili presso il Bar del Campo Santilli o Campanelli Elettrodomestici in via Aldo Moro. Il costo dell’album è di € 3,00 e di 70 cent il pacchetto.